consapevolezza3

Una domanda che potrebbe avere infinite risposte o semplicemente due: si o no.
Secondo me purtroppo è un grande no.
La società moderna degli ultimi anni ha davvero dato il colpo di grazia alla coscienza e alla consapevolezza degli individui del mondo moderno globalizzato.
La globalizzazione ha accellerato il risultato l’ultima spinta giù dal burrone ce l’ha data la crisi… che però spesso è una grande opportunità… se si è consapevoli.
Discorso contorto ? No. Come la si vuol chiamare questa consapevolezza è semplicemente, a modo mio, un’ esigenza terrena. Esigenza certo! Le persone hanno bisogno di essere rispettate e l’esigenza di libertà e di consapevolezza, appunto, scaturisce dal sistema che ci opprime quotidianamente; impone tante regole scritte per speculazione, per la resa in stato di esseri disattenti e non pensanti tutto perchè qualcuno ha deciso già la storia parecchio tempo fa.
Non voglio stabilire chi o che cosa ha scritto in anticipo questa storia; so di certo che, chiunque abbia un po’ di coraggio, un po’ di voglia di leggere e “autoistruirsi” capirà velocemente che la libertà esiste se la si va a cercare… altrimenti
Non abbiamo le catene al collo ma abbiamo leggi antidemocratiche, imposizioni delle banche, sfruttamento del lavoro e stress quotidiani che non permettono di farci capire che questo dannato sistema ha sistemato quasi tutti per le feste.
Non inoltriamoci nel discorso dell’euro che ci ha portato via tutti i risparmi di una vita ma, chiedimoci magari perché è accaduto?
Chiediamocelo… davvero…
Perché un’ Europa unita, con una disastrosa moneta unica, non ha un governo unico che stabilisca delle regole, che disciplini il commercio e le leggi europee? Perchè i parlamentari europei, eletti dal popolo e strapagati, non hanno un ruolo incisivo nello sviluppo delle strategie economiche dell’euro e dell’eurozona?
Soprattutto perchè l’euro non viene stampato dalle singole nazioni, ma venduto ai singoli stati? Questo è il più grave disegno della storia dell’umanità… questo è il debito pubblico che mai e poi mai nessuna nazione potrà estinguere. CI VENDONO I SOLDI… che una volta stampavamo noi… per forza che il “debito pubblico” sale e mai si attenuerà.

Anche per questo bisogna risvegliarsi e darsi una bella scrollata!

Sveglia
MB